Per terme Achilliane si intendono delle strutture termali sotterranee databili al IV-V secolo situate a Catania di cui rimane appena una piccola porzione visibile sotto piazza del Duomo.

Si accede all’ambiente termale passando da un corridoio con volta a botte ricavato nell’intercapedine tra le fondamenta della cattedrale il cui accesso è costituito da una rampa a destra della facciata della stessa. Il nome dell’impianto è dedotto da un’iscrizione su lastra di marmo lunense ridottasi in sei frammenti principali , databile alla prima metà del V secolo, oggi esposta all’interno del Museo civico al Castello Ursino.