Quest’area protetta, conserva una vasta foresta di Quercus suber. La riserva si estende per circa 30.000 ettari e comprende rari esempi di specie di alberi quali il Quercus ilex, Phillyrea angustifolia, Pistacia lentiscus, Juniperus phoenicea, Erica arborea, Arbutus unedo, Myrtus communis, Cistus spp., Thymus capitatus, e molti altri.

Passeggiando per la Riserva Naturale Bosco Santo Pietro è possibile scoprire interessanti testimonianze dell’agricoltura tradizionale locale, come i vecchi mulini situati lungo il fiumi e due chiese: Santa Maria di Betlemme di origine medievale, e Santa Maria dell’Idria, costruito all’inizio del secolo scorso.